'

7KOS30010-Prigionieri per acciaio filettatura ridotta rd

Codice
7KOS30010
Marca
Koko & Koster CO Koko & Koster CO
Vedi File / Allegati
1522_bolzen-rd.pdf

La saldatura dei prigionieri o dei perni, meglio conusciuta come stud arc welding
(SW), `e un speciale procedimento all’arco elettrico destinato a saldare su una
superficie metallica un gambo metallico quale pi`u comunemente prigioniero. Il
prigioniero sotto forma di barra filettata, bullone o gancio, ha la funzione di elet-
trodo e l’arco scocca fra l’estremit`a di esso e la superficie prospicente del metallo
base. Generalemente, per evitare spruzzi di metallo fuso si ricorre ad una scodel-
lina refrattaria di porcellana denominata ”ferrula”, la quale viene rimpiazzata
in ogni ciclo di saldatura rendendosi non riutilizzabile. La ferrula inoltre viene
utilizzata per concentrare il calore e prevenire l’ossidazione del giunto.

L’equipaggiamento per la saldatura dei perni pu`o essere automatizzato, con
vari controlli dell’arco e della pressione applicata; disponibile anche un’equipag-
giamento portabile.
Pu`o essere utilizzato anche una scarica capacitiva anzich´e l’energia di una
saldatrice. Il condensatore ha una capacit`a di circa 0,1 Farad e viene caricato
dalla rete tramite un raddrizzatore. Il prigioniero presenta una punta centrale
sporgente destinata a definire il contatto iniziale di destinazione. In questo caso
non sono richiesti la ferrula e flussi protettivi in quanto il tempo di saldatura `e
molto breve (nell’ordine di 1 ÷ 6 millisecondi).